Tajikistan - Pamir
"Bam-i Dunya"

Il Pamir (chiamato anche Bam-i Dunya, in cinese Congling o ancora montagne della cipolla) è una regione fisica dell'Asia centrale, costituita da un altopiano di circa 100.000 km² e compreso tra i 3000 e i 4000 metri sul livello del mare. Detto Tetto del Mondo per la sua altitudine al pari del Tibet, si trova al sud del Tien Shan e a nord del Karakorum, del Kunlun, dell'Hindu Kush e il suo territorio è diviso tra il Tagikistan (in particolare con la regione del Gorno-Badakhshan), l'Afghanistan, il Kirghizistan, il Pakistan e la Cina. Storicamente, le montagne del Pamir erano considerate una rotta commerciale strategica tra Kashgar e Kokand sulla via della seta del Nord e sono state oggetto di numerose conquiste territoriali. La via della seta del Nord (circa 2.600 km (1.616 mi) di lunghezza) collegava l'antica capitale cinese di Xi'an sui monti Pamir verso ovest per emergere a Kashgar prima di collegarsi all'antica Parthia . Nel 20 ° secolo, sono stati la sede della guerra civile del Tagikistan , le controversie di confine tra Cina e Unione Sovietica , l'istituzione di basi militari statunitensi, russe e indiane, e rinnovato interesse per lo sviluppo commerciale e l'esplorazione delle risorse. Da allora la Cina ha risolto la maggior parte delle controversie con i paesi dell'Asia centrale. Alcuni ricercatori identificano i Pamir con il Monte Meru o Sumeru. Il Monte Meru è la montagna sacra a cinque punte della cosmologia buddista , giainista e indù ed è considerata il centro di tutto il fisico , universi metafisici e spirituali.